Zenonia 5 Wheel Of Destiny, la recensione

di Davide Commenta

A poco più di un anno di distanza da Zenonia 4 (uscito nel dicembre 2011) arriva su App Store Zenonia 5 Wheel Of Destiny, titolo già disponibile su Android da qualche mese. Noi possessori di iDevice abbiamo dovuto aspettare ma vi assicuro che ne è valsa la pena, come potrete scoprire leggendo la nostra recensione.

Grafica e sonoro

Irresistibile, non ci sono altre parole per descrivere lo stile grafico di Zenonia 5, ancora più evoluto rispetto a quello del quarto capitolo. Lo stile pacioccoso vince e convince, i personaggi super deformed vi conquisteranno grazie ai loro capelli sparati in aria dai colori improponibili e agli enormi occhioni sognanti.

Anche le ambientazioni sono ricche di dettagli e sempre molto varie, Zenonia 5 pesca a piene mani dalla tradizione 16-bit, da giochi come Chrono Trigger, Final Fantasy V, Legend Of Mana ed altri classici del genere. Meno appassionante il sonoro, con musichette anni 90 ed effetti sonori carini ma ripetitivi dopo poche ore di gioco.

Zenonia 5

Giocabilità e longevità

Niente di nuovo sul fronte occidentale (anche se Zenonia 5 è sviluppato in Corea) come si suol dire. Questo episodio non apporta alcuna sensibile miglioria, anzi, possiamo dire che a livello di gameplay è praticamente identico a Zenonia 4, ma questo non è necessariamente un male, visto che troveremo le solite tonnellate di NPC, migliaia di quest (più o meno fondamentali) e le solite missioni esplorative, giusto per non farsi mancare nulla.

Insomma, se avete giocato a Zenonia 3 e 4 sapete già cosa aspettarvi, in caso contrario vi dico che ci troviamo di fronte ad un JRPG classico che più classico non si può. Il problema maggiore di Zenonia 5 Wheel Of Destiny è dato purtroppo dal metodo di distribuzione, il gioco è freemium e può essere scaricato a costo zero, peccato che per proseguire nell’avventura diventerà presto necessario investire qualche soldino per comprare armi e potenziamenti.

Certo possiamo sempre guadagnare crediti giocando, ma per accumulare anche pochi soldi dovremo giocare per ore ed ore facendo avanti e indietro cercando di risolvere quest ripetitive e logoranti. Insomma, gli acquisti In-App si rivelano piuttosto invadenti e praticamente obbligatori dopo qualche ora di gioco, forse sarebbe stato meglio far pagare il gioco e rendere facoltativo l’acquisto di armi e magie più potenti.

Sistema di controllo

L’interfaccia di Zenonia 5 è semplice ed immediata, in basso a sinistra troviamo il joypad virtuale mentre a destra la pulsantiera dei comandi, con pulsanti per ogni singola azione. Stranamente si riesce a comandare il tutto senza problemi anche sul (relativamente) piccolo schermo dell’iPhone, mentre su iPad Mini si raggiunge a mio avviso la perfezione.

Zenonia 5 iOS

Giudizio finale

Zenonia 5 è un ottimo RPG, decisamente poco originale ma tanto divertente. Gli appassionati del genere e della saga Gamevil sanno già cosa aspettarsi, peccato solamente per un invasivo sistema di acquisti In-App che tende a minare il divertimento di tutti coloro che non vogliono sborsare soldi reali per comprare i potenziamenti.

Voto 8/10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>